La Confraternita arrow Le notizie arrow Eventi arrow Il chisciöl sulla via dei Maragià
Il chisciöl sulla via dei Maragià PDF

 Image

La sera di venerdì  30 luglio, nell’ambito dell’evento “benvenuta estate”  si è potuto gustare il chisciöl sulla antica via dei Maragià in Tirano. Le nuvolette al chisciöl che si innalzavano tra i verdi aceri, tra il canto dello strutto che friggeva in padella e il brulicare festoso delle  persone che gustavano la deliziosa frittella, aleggiava il fascino antico e mai dimenticato dell’ Hotel “De la Gare”. Erano gli anni ’20 e proprio da lì transitavano, per passare le loro vacanze a St. Moritz, i Maragià indiani.
Arrivavano con il treno della F.A.V. e facevano il tragitto dalla stazione sul lindo e essenziale viale per giungere al Gran Hotel Tirano e all’Hotel “De La Gare”.
Si racconta che i Maragià con le loro numerose mogli gustassero il chisciöl  cucinato con la padella in ferro sul famoso e indimenticabile focolare dell’Hotel De le Gare nella famosa “stüa” mentre l’allegro Méngu, a suoni di  fisarmonica, estasiava i facoltosi clienti facendo assaggiare il vino del Mazzacavàl.
Il giorno dopo, con il tram del Bernina, i Maragià partivano con il loro seguito di 60-70 persone, alla volta di S. Moritz satolli di chisciöl e di buon vini del tiranese. Come ai tempi dei Maragià, in questo terzo magico venerdì di “benvenuta estrate” il Cafè De la Gare con il suo splendido giardino e il re chisciöl hanno  donato il ricordo d’un fascino di antica raffinata eleganza.

Un ringraziamento particolare all’illuminato e simpaticissimo “menestrello” tiranese Marco Divitini che per l’occasione ha musicato  una simpatica  storiella d’amore sul chisciöl che si può leggere e  sentire  digitando:  http://intornotirano.it/svago/ricette/cucina-tiranese/un-amore-di-chisciol

ezio maifrè
 
< Prec.   Pros. >