La Confraternita arrow Le notizie arrow Eventi arrow I “fiori“ della Confraternita
I “fiori“ della Confraternita PDF

 
Image

Andrea, Alessio e Fabio: sono loro i “fiori” della Confraternita del Chisciöl e dei vini del tiranese.
Nella serata di Tiranotte 2011 li abbiamo visti  procurare con solerzia l’acqua, il sale, le farine, il formaggio, lo strutto, il vino. Dopo che le  brave chisciöliere hanno preparato la pastella, loro l’hanno ben sbattuta rendendola  fluida e colante al punto che conviene. Poi, con il beato sorriso della gioventù, li abbiamo visti con la “ bièla “ tra le braccia  aiutare le brave  chisciöliere a versare la pastella nella fragrante padella.
Ci rallegra e ci dà entusiasmo  la freschezza e l’energia di questi tre ragazzi che hanno saputo apprezzare e cogliere i “segreti” dell’antica arte di preparazione del chisciöl, piatto tipico del tiranese. Per la Confraternita è certamente un orgoglio e un grande successo, segno che quando il seme è gettato a lungo andare dà frutto. Ringraziamo I nuovi tre giovanissimi “ discepoli “ della Confraternita e ci auguriamo che con loro si possano aggiungere altri ragazzi e ragazze. Solo così il chisciöl potrà vivere nel tempo e varcare i confini della Valtellina e dilagare a “macchia di frittella” per l’intera Italia, e perché no, anche all’estero portando il profumo della terra di Valtellina. 

Ezio maifrè
 
< Prec.   Pros. >